TORNITURA DI PRECISIONE

La tornitura è una lavorazione meccanica tra le più essenziali, impiegata in diversi settori industriali fin dalle origini, e ancora prima conosciuta nel campo dell’artigianato. Si tratta del conferimento di una determinata forma a un pezzo in lavorazione mediante l’asportazione del truciolo, ovvero della materia in eccesso rispetto al risultato che si vuole ottenere. Tale asportazione viene eseguita con un utensile da taglio cui viene trasmesso un moto rettilineo, mentre il pezzo su cui si sta operando viene messo in moto rotatorio.

tornitura

Una tornitura di precisione informatizzata

Se un tempo si trattava un’operazione completamente affidata all’abilità della manodopera, oggi i torni sono macchinari attrezzati con tecnologie estremamente avanzate, che consentono di realizzare componenti molto complesse in modo del tutto automatico, con la guida di appositi software che seguono le linee di progetti composti con programmi di disegno elettronico di tipo CAD.

 

Torni a controllo numerico

 

Non a caso, la tornitura con centri di lavoro CNC (ovvero a controllo numerico, cioè guidati da un software) è una delle principali lavorazioni eseguite dalla RVM, azienda di Inverigo (in provincia di Como), specializzata nella produzione di microcomponenti meccaniche di precisione.

Share by: